Le sfide nelle sfide di Lazio – Torino
12 dicembre 2017

Chievo-Juventus, come andrà l’ultima partita senza Buffon

Battere il Chievo Verona per mettere pressione al Napoli: i bianconeri pensano a battere i veronesi, ancora senza Buffon, il quale dovrebbe rientrare con l’Atalanta.

Chievo-Juventus, Buffon non giocherà titolare

Gigi Buffon rientrerà dal primo minuto contro l’Atalanta in Coppa e sarà di nuovo lui il titolare. Sono queste le parole del ct Allegri prima del match Chievo-Juventus: per chi non vuole perdersi la diretta Sky Sport24 sarà sul pezzo aggiornando la sua pagina ad ogni minuto di partita. Il match si terrà a Verona sabato 27 gennaio 2018 alle ore 20.45. e l’allenatore della Juventus non può certo esimersi nel parlare del capitano della Juve e del momento di confusione che sta vivendo. In realtà, starebbe ragionando sul suo futuro e certamente è un bene per la squadra, ma Allegri è sicuro che quando tornerà a fare il portiere penserà meno. Sabato infatti sarà col gruppo, ma rientrerà appunto martedì a Bergamo come titolare. Per quanto riguarda le dichiarazioni, secondo Massimiliano Allegri sono delle riflessioni che in questo momento Gigi Buffon stava facendo, però in questo momento la priorità è quella di rientrare, prendere il posto da titolare e pensare a fare il giocatore fino a fine anno.
Juventus, Allegri parla di Gigi Buffon

Massimiliano Allegri ha molta esperienza di cosa passa nella testa di un calciatore quando pensa al ritiro, ma lui stesso afferma che ha smesso molto prima. Bisogna capire che arriva il momento e dopo ci sono altri 40 anni per fare grandi cose nella vita. Non è semplice, soprattutto per un grandissimo campione e certamente non si può tornare indietro, bensì andare avanti. il suggerimento che vuole dare a Gigi è quello di pensare a giocare e a rientrare. Martedì rientrerà appunto per la partita con l’Atalanta e questo riposo gli ha fatto bene per rigenerarsi. Inoltre, non bisogna dimenticare che il Capitano non ha ancora metabolizzato la batosta del Mondiale, unico forse a metterci la faccia a caldo e che, forse, si sta colpevolizzando ancora oggi. L’infortunio gli ha fatto bene per riposarsi e tornare in campo più carico di prima.

Chievo-Juventus, la formazione di Allegri

E a proposito di infortuni, Cuadrado sarà assente col Chievo in quanto avrà una visita specialistica in Germania e si valuterà se si dovrà operare o meno, mentre Alex Sandro è in bilico con Asamoah. Marchisio invece è sicuro che non sarà a disposizione. Anche se non è tra la rosa degli infortunati, Chiellini farà un turno di riposo, mentre a destra il ballottaggio è tra Lichtsteiner e De Sciglio. Poi, se Allegri deciderà di giocare con tre al centrocampo, Sturaro troverà il suo spazio. Bernardeschi non è da escludere che possa giocare da inizio match, ma tuto dipenderà dal modulo di gioco che il mister vorrà attuare sabato. Di certo, non lo piazzerà come mezza ala, anche se la posizione gli si addice. Secondo Allegri, non è ancora pronto. E sul caso Higuain preferisce non commentare, o meglio, non forzare le cose: l’astinenza è dovuta a problemi fisici passati, ma ora tende a sacrificarsi e a giocare per il bene della squadra piuttosto che cogliere le occasioni. Sarà questione di tempo, ma Allegri è sicuro che possa segnare ancora, magari proprio durante Chievo-Juventus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *