Calciomercato Inter, un giovane centrocampista nel mirino
2 dicembre 2017
Le sfide nelle sfide di Lazio – Torino
12 dicembre 2017

Calciomercato Juventus 2018, la difesa è da rifondare?

Dopo il clamoroso passaggio di Leonardo Bonucci al Milan, la Juventus nella stagione calcistica 2017-2018 si è ritrovata senza il leader della difesa a formare, insieme a Giorgio Chiellini e ad Andrea Barzagli, la cosiddetta BBC. Leonardo Bonucci, tra l’altro, non è solo un difensore, ma ha pure piedi buoni per impostare l’azione dalle retrovie, e non a caso sinora in campionato, ed a tratti anche in Champions League, non è che la squadra di Massimiliano Allegri abbia brillato.

I problemi in difesa sono tra l’altro evidenti guardando ai numeri visto che, dopo 14 giornate di campionato, tra le big di Serie A nelle prime posizioni della classifica è proprio la Juventus ad avere sì il miglior attacco, ma anche la peggior difesa. Di conseguenza non è da escludere che, per la stagione calcistica 2018-2019, la difesa della Juventus venga non solo rifondata, ma anche ringiovanita con forze fresche.

Tra una scommessa sportiva, ed una giocata con i casino online migliori , i tifosi bianconeri aspettano di capire se per Andrea Barzagli questo sia l’ultimo anno da calciatore, oppure se ci sarà il rinnovo in bianconero per altri 12 mesi. Così come Chiellini e Benatia sembrano essere gli unici punti fermi in difesa per la prossima stagione. Le valutazioni su Daniele Rugani vanno invece fatte a fine stagione, mentre Benedikt Höwedes, dopo una breve apparizione in campionato contro il Crotone all’Allianz Stadium, proprio in queste ore si è dovuto fermare di nuovo a box per un problema muscolare. Il calciatore tedesco, ultimo colpo estivo dei bianconeri, doveva rappresentare per la difesa quel jolly tale da permettere al mister Massimiliano Allegri di cambiare il modulo di gioco durante le partite, ma per il momento il calciatore prelevato dallo Schalke 04 non ha lasciato il segno.

Quel che è certo per ora è che per il futuro la Juventus in difesa punterà su Mattia Caldara che è già di proprietà dei bianconeri, ma che è stato lasciato all’Atalanta in prestito al fine di poter giocare con continuità. La retroguardia del futuro, quindi, dovrebbe essere composta da Caldara e Rugani a meno che per quest’ultimo, nel prossimo calciomercato estivo, arrivi la cosiddetta proposta ‘indecente’, ovverosia un’offerta ricca ed un ingaggio altrettanto elevato per il calciatore che è chiamato peraltro a diventare pure un punto di riferimento per la Nazionale italiana di calcio. Dalla stagione calcistica 2017-2018, inoltre, insieme a Caldara dovrebbe vestire la maglia bianconera pure Leonardo Spinazzola che, allo stesso modo, è un giocatore della Juventus attualmente a Bergamo con la formula del prestito.

Per quel che riguarda invece il centrocampo, recentemente, da parte della stampa sportiva italiana, il calciatore Bryan Cristante è stato accostato ai bianconeri come colpo in entrata per la prossima estate. Classe 1995, Bryan Cristante sta disputando attualmente un ottimo campionato al punto da guadagnarsi pure la convocazione nella Nazionale italiana di calcio da parte dell’ex Ct Gian Piero Ventura. Bryan Cristante, in particolare, potrebbe essere l’alternativa di grande prospetto rispetto al centrocampista del Liverpool Emre Can per il quale non è da escludere, dopo un lungo tira e molla, il rinnovo del contratto con il club inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *